AirNews - doccia

In fase di ristrutturazione della casa o di costruzione dell’abitazione una delle domande più difficili che ci si pone è, scegliere la vasca o la doccia?

Se si ha un doppio bagno si può optare per due soluzioni diverse ma questo dipende anche dalle dimensioni. Non solo, vanno indagate le abitudini personali e le esigenze che si potrebbero avere in futuro.

L’idraulico che costruirà l’impianto può offrirti la sua consulenza. Un esperto potrà infatti fornirti informazioni risolutive circa la soluzione più igienica o quella più economica.

Perché scegliere la vasca

Uno dei motivi per cui la vasca appare un’ottima idea è quella di avere la possibilità di fare un bagno caldo. Niente è più rilassante di una vasca di acqua calda un po’ di musica e tante candele, ma è questo quello di cui hai davvero bisogno?

Il tempo è spesso la risorsa più scarsa di cui si dispone, riusciresti davvero a fare questi lunghi bagni rilassanti? E vale la pena scegliere di installare una vasca che, oltre tutto, occupa tanto spazio?

Non solo, riempire la vasca significa anche consumare molta acqua, quante volte riusciresti a farlo?

Il bagno, per quanto lungo, inoltre, ha il difetto di rendere l’acqua fredda alla fine, lasciandoti una sensazione poco gradevole.

La vasca è un elemento che fa la differenza in una stanza da bagno ma può dispiegare tutta la sua eleganza solo se le dimensioni della stanza sono sufficienti.

Una pessima istallazione, che non tenga conto delle misure dell’ambiente, può farla risultare eccessivamente ingombrante.

 

Nella scelta, quindi, attenzione a capire se finirai per usarla come una doccia nella vasca, con lo svantaggio di non avere un box che ti protegga dagli schizzi!

 

Perché installare una doccia

 

La doccia è la soluzione più “easy” in assoluto. Intanto è facile da pulire e può essere usata da tutta la famiglia, comoda anche per anziani o persone affette da problemi motori.

Nel box doccia non si rischia di inciampare sollevando le gambe o di scivolare sbattendo la testa come in una vasca.

Veloce da fare anche più volte al giorno, la doccia implica un tempo di uso molto ridotto ma la sensazione di freschezza e di igiene che ne derivano perdurano nel tempo.

Uno degli svantaggi più importanti è quello di non essere la soluzione migliore per bambini piccoli.

Per bambini e neonati la vaschetta è la soluzione di lavaggio migliore e in doccia non c’è lo spazio giusto per inserirne una.

Senza una vasca lavare i propri figli può diventare davvero complesso e pericoloso: fare il bagnetto in braccio è, infatti, complicato e il rischio di cadute sarebbe altissimo.

Installando solo la doccia, inoltre, dovrai rinunciare per sempre all’idea di un bagno caldo, sei sicuro di volerlo fare?

La doccia ha l’enorme vantaggio di occupare pochissimo spazio e, quindi, può essere a volte una scelta obbligata.

Un idraulico esperto potrà venire a fare un sopralluogo ed esporti vantaggi e svantaggi delle due soluzioni. La sua consulenza servirà a capire le tue esigenze e a fornirti diverse opzioni di scelta, riducendo i tuoi dubbi e il tuo stress!

Di Staff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *